patrocini

Radio2 presenta M’illumino di meno
la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione
sul Risparmio Energetico e la mobilità sostenibile
Il 19 febbraio 2016 si celebra la 12a edizione

➦ Aderisci a M’illumino di Meno

➦ Scarica logo, locandina e copertina Facebook
➦ Leggi il decalogo del risparmio energetico
➦ Scarica il calendario dell’avvento sostenibile
Guarda i video di M’illumino di Meno

La dodicesima edizione dell’iniziativa di Caterpillar Radio2 è dedicata alla mobilità sostenibile

Diciannove febbraio 2016: ecco la data in cui si svolge la nuova edizione di M’illumino di meno, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile, ideata da Caterpillar.

logo-m'illumino-di-meno-2016Giunta alla dodicesima edizione, anche quest’anno la campagna coinvolge una varietà di soggetti: migliaia di ascoltatori, centinaia di associazioni ed i più importanti attori istituzionali, italiani e stranieri. L’iniziativa si avvale dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, dell’alto patrocinio del Parlamento europeo, del patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, dell’adesione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’evento è diventato una Festa in cui il risparmio energetico è interpretato con eventi e manifestazioni a tema su tutto il territorio.

In questa edizione, che culminerà nella Festa del Risparmio Energetico il 19 febbraio 2016, i punti fermi dell’iniziativa si confermano quelli di sempre: il racconto in onda delle migliori pratiche nell’ambito del risparmio energetico in Italia e all’estero, la mappatura radiofonica delle migliaia di adesioni alla campagna e, durante la diretta radiofonica di Caterpillar del 19 febbraio, i collegamenti con le varie città in cui avverranno gli spegnimenti che simbolicamente rappresentano un’attenzione alla riduzione dei consumi. L’edizione di quest’anno è dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile con la grande operazione Bike the Nobel, la campagna etica di Rai Radio2 promossa da Caterpillar in cui si candida la bicicletta a Premio Nobel per la Pace. Paola Gianotti, ciclista pluripremiata, ha pedalato da Milano fino a Oslo per portare le firme raccolte da Caterpillar, come atto simbolico di consegna della candidatura (link?)

logo-bike-the-nobelQuest’anno l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente. Pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, rinunciare un giorno all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire.

#MilluminoDiMeno
www.caterpillar.rai.it

CONSULTA I MATERIALI DELL’EDIZIONE 2015 >

477 thoughts on “M’illumino di Meno 2016

  1. Vorrei sapere come vi siete organizzati per il “M’illumino di meno” 2016, visto che il 13 febbraio l’anno prossimo capita di sabato. Faccio parte di un’associazione ambientalista che opera nel Napoletano (S. Giuseppe Ves.), i “Cittadini per l’ambiente”, e partecipiamo sempre con qualche iniziativa. Stiamo già organizzando qcs per l’anno prossimo ma vorrei sapere se si svolgerà di sabato.
    Grazie e complimenti per tutto!
    Raffaele Ambrosio

  2. L’Associazione Arci Miele aderisce anche quest’anno a M’ILLUMINO DI MENO proponendo una serata a luci spente in masseria ed un pomeriggio di dibattito sulla Carta delle Buone Pratiche come momento di impegno, sul tema del risparmio energetico, di tutti i soci, per l’anno 2016.

  3. ciao. pensavo che m’ illumino di meno fosse una valida iniziativa.
    sapete cosa vi dico? passeggiando per la mia valle, di fiemme, e venendo inondato da insulse luci natalizie in ogni dove accese giorno e notte, la grande iniziativa:” mi iluumino di meno” vale solo quando il grande credo del consumismo non è acceso. in questo periodo? bullshit!
    mi spiace, ma l’ uomo non riesce a non tagliare il ramo sul quale è seduto.
    un vostro saltuario ascoltatore ormai rassegnato.
    dario zanotelli

  4. Buongiorno, Fondazione Aem – Gruppo A2A, di Milano vorrebbe aderire anche quest’anno al M’Illumino di meno 2016 con un’iniziativa particolare.

    Per l’occasione Casa dell’Energia e dell’Ambiente, sede della Fondazione Aem resterebbe aperta aperta al pubblico con un iniziativa particolare:

    LITER OF LIGHT: UNA BOTTIGLIA SOLARE
    Laboratorio aperto al pubblico .Questa volta vorremmo illuminare di più, ma dove ce n’è bisogno:
    Liter Of Light Italia tornerà alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente di Milano, sede della Fondazione Aem, per avvicinare il pubblico ad un progetto di illuminazione eco-sostenibile e quindi al mondo dell’energie rinnovabili.
    Due tecnici di Liter of Light con lo staff del Progetto Scuola di Casa dell’Energia e dell’Ambiente, insegneranno al pubblico come costruire i circuiti elettronici che in un secondo momento verranno spediti nella progettazione di sviluppo internazionale e che diventeranno l’anima delle lampade che verranno installate in comunità completamente off grid (ad esempio nell’ultimo laboratorio realizzato con classi di scuole superiori, le lampade costruite dai ragazzi sono state installate nella comunità di Sine Mbarick, zona rurale nel centro del Senegal (a 150 Km da Dakar, completamente off grid, una delle comunità dove Liter of Light è operativo), affinché possano implementare la rete di distribuzione di luce pubblica.
    SABATO 20 FEBBRAIO 2016, dalle ore 10 alle ore 12 (al sabato, il giorno dopo, per dare modo a chi lavora di partecipare)
    Per Info e Prenotazioni:
    Tel. 02 77203935 dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 16.00
    Email: casaenergia@a2a.euhttp://www.fondazioneaem.it
    Partecipazione Gratuita

    Vorremmo sapere se siete d’accordo e quando ci si può iscrivere.
    Anche in passato abbiamo partecipato con visite guidate aperte al pubblico.
    Di seguito vi descrivo meglio l’iniziativa per capire di che si tratta.
    Questa iniziativa, viene realizzata anche con la con la partecipazione di Associazione Wame (Word Access to Modern Energy), prosegue e sviluppa ulteriormente le attività di Educazione Ambientale ed al consumo intelligente di energia che Fondazione Aem organizza in collaborazione con il Progetto Scuola di A2A mediante le visite guidate ed i laboratori rivolti agli studenti delle scuole milanesi e lombarde alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente. Si tratta di una delle attività di maggior valore sociale e culturale e universalmente apprezzate.
    Liter Of Light Italia è un’associazione no profit che, in cooperazione con la Fondatrice del progetto, la ONG filippina My Shelter Foundation (ospite di Unesco all’inaugurazione dell’Anno Internazionale della Luce e vincitore del premio più ambito nel settore dell’eco- sostenibilità, lo “Zayed Future Energy Prize”), sfrutta l’energia solare per portare luce negli angoli bui del mondo (ad oggi, si stima che circa 1.5 miliardi di persone non abbiano ancora accesso all’energia elettrica).
    Grazie per l’attenzione e scusate la lunghezza del messaggio ma..volevo spiegarvi.
    Un saluto e ..Bravi!

  5. salve sono Daniele Sordoni preside sia del Liceo Statale “Enrico Medi” di Senigallia che dell’Istituto Tecnico “Enzo Ferruccio Corinaldesi” di Senigallia ( un preside per due scuole è già…risparmio) i due Istituti aderiscono a M’Illumino di meno 2016 e a breve posteremo , quando ci darete le coordinate i nostri programmi. Saluti ..sostenibili da Senigallia
    Daniele

  6. Noi abbiamo deciso di partire dal buio per far comprendere il significato e il valore della luce in ACCENDIAMOCI Un percorso (al buio) per bambini ed adulti per “vederci meglio”
    Città dell’altra economia, Roma
    6 gennaio 2016
    h 11.30 – 18.30
    A cura di Wunderbar Cultural Projects: WUNDERBAR è un’associazione culturale nata dalla condivisione di intenti di 5 professioniste (tutte donne) del mondo della creatività, dell’arte e della cultura: 2 artiste visive, 2 project manager culturali, 1 graphic designer.

    Le attività sono tese allo sviluppo di attività culturali e artistiche sostenibili, che possano avere un impatto di innovazione sociale sul territorio attraverso l’offerta e l’utilizzo di metodologie basate su strumenti culturali, creatività e partecipazione. Le attività proposte sono tese all’attivazione di processi di engagement sul territorio coinvolgendo stakeholder e sviluppando attività culturali e artistiche sostenibili, che possano avere un impatto di innovazione sociale.

  7. Ciao Staff Caterpillar Buongiorno

    Siamo l’associazine Officina Gabetti 15 nata presso L’housing sociale Cenni di cambiamento, l’associazione Azione Solidale e tante altre realtà associative con
    Sede presso lo stesso complesso abitativo in Milano, da due anni or sono partecipa a Mi illumino di meno con iniziative originali, tutte volte a sensibilizzare sul tema del risparmio energetico.
    Le nostre abitazioni e sedi associative rappresentano già strutturalmente un esempio in tema di risparmio energetico, noi come associazione di volontari invece vorremmo preparare due momenti
    Laboratori di lanterne ed altro per bambini e ragazzi, usando materiale riciclato, organizzare un aperitivo a lume di candela ed a basso impatto ambientale, poi spegneremo le luci della corte interna dell’intero complesso abitativo,
    ancora fiabe per bambini e percorsi con le lanterne che li guidino e li sensibilizzino al risparmio energetico e tanto altro ancora.
    Vorremmo sapere quando ci si puo iscrivere per poter partecipare.

    Grazie di esistere
    Un abbraccio Officina Gabetti 15 presso Housing sociale cenni di Cambiamento in Milano

    Officina Gabetti 15 ogquindici@gmail.com
    https://www.facebook.com/officinagabetti15

  8. Anche quest’anno aderiamo come Federazione Italiana Escursionismo – Emilia Romagna all’iniziativa. Nel 2014 abbiamo coinvolto il comprensorio sciistico di Passo Penice a cavaliere tra le valli Trebbia e Staffora (Piacenza e Pavia) con una escursione notturna e cena a lume di candela; nel 2015 ciamo stati nella valli Perino e Curiasca (Appennino Piacentino- comuni di Coli e Bobbio) per ripercorrere alla luce delle torce i sentieri del monaco irlandese San Colombano; per l’edizione 2016 visiteremo il SIC della Pietra Parcellara e Pietra Perducca (media valle del Trebbia – comuni di Bobbio e Travo) sempre in notturna con ritrovo post escursione presso un struttura agrituristica. Scopo far conoscere le radici della nostra terra e delle abitudini montanare e contadine con un escursus temporale nella lontana civiltà celtica. Per motivi organizzativi e di partecipazione dobbiamo puntare sulla data del 20 febbraio – sabato – se per Voi nullaosta. Restando in attesa di cortese cenno di riscontro, cordialmente
    Polidori Giuseppina & NIGELLI Pietro
    Old Timer
    Trekking-Way Engineering
    Istruttori Nazionali Escursionistici FIE

  9. Il Parco Etnografico di Rubano propone una cena con menu cotto a basse temperature. Alcuni piatti verranno cotti con il calore residuo del forno a legna spento.
    Musica suonata rigorosamente unplugged. Ma abbiamo attivato anche i ragazzi del doposcuola per raccogliere idee e proposte… vi aggiorneremo

  10. Ciao, sono Gabriele Varalda, segretario di Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta; la nostra Associazione intende aderire all’edizione 2016 di M’illumino di meno. Già negli anni passati alcune Condotte piemontesi hanno dato la propria adesione all’evento. Quest’anno intendiamo ampliare la nostra partecipazione anche per la scelta della mobilità sostenibile quale tema principale di quest’anno. Slow Food è tra le Associazioni che sostengono il progetto VENTO, la ciclovia del Po. Nei prossimi giorni metteremo a punto il programma di iniziative. Vorrei conoscere le modalità per l’adesione e per l’utilizzo di loghi, documenti e materiali per la raccolta firma per il premio Nobel della Pace. Un saluto

  11. Buonrisoro Vending Group aderisce a M’illumino di meno anche per l’edizione 2016.

    Il giorno 19 Febbraio attiveremo due distinte iniziative:

    1) Verrà attivato il nuovo impianto di illuminazione esterno della sede sociale, modificato e convertito all’illuminazione eco-sostenibile;

    2) Partirà la sostituzione dei bicchieri tradizionalmente utilizzati con un innovativo bicchiere eco-sostenibile “Hybrid Cup Buonristoro”. Nei dodici mesi successivi all’attivazione del progetto contiamo di risparmiare oltre 10.000 ton di Co2 immesso in atmosfera.
    I dettagli del progetto sono disponibili sul canale Youtube Buonristoro:
    https://www.youtube.com/channel/UCIPlrayXmHgjuqA-AFNamlA

    Saluti

  12. La classe 3A del V Istituto Comprensivo Donatello di Padova aderisce alla campagna “M’illumino di meno” 2016

  13. Gentili amici di Caterpillar,
    in occasione di M’illumino di meno 2016, anche Y-40 The Deep Joy, ovvero la piscina più profonda del mondo, l’unica con acqua termale situata alle Thermae Abano Montegrotto, ha pensato di aderire con una proposta ad alta sostenibilità: M’illumino di meno, mi immergo di più.
    Tutti i subacquei ed apneisti che si immergeranno nella piscina di oltre 42 metri di profondità, potranno sperimentare un’immersione in modalità notturna a luci completamente spente. Gli istruttori useranno solo qualche torcia subacquea visto che tutti i neon e led dell’impianto saranno spenti.
    Quanti vorranno partecipare, potranno immergersi dalle 17:00 alle 18:30 per la sessione di apnea e dalle 18:30 alle 19:30 per quella di subacquea, al prezzo ribassato di € 30,00.
    Prenotazioni allo 049 8910416 o a info@y-40.com

    La nostra struttura, completamente riscaldata dalle acque termali che sgorgano nel territorio euganeo a +87°C e che riempiono la piscina ad una temperatura raffreddata a +34°C è già in questo senso amica dell’ambiente e propone attività ad alta sostenibilità. Altrettanto, l’illuminazione di tutto l’impianto è stata studiata per essere a basso impatto energetico.

    RingraziandoVi per l’attenzione,
    ci complimentiamo per la Vs. bella iniziativa e Vi invitiamo a…
    IMMERGERVI DI PIU’ ED ILLUMINARVI DI MENO 😀

  14. Siamo un istituto comprensivo di Assago in provincia di milano. Anche la nostra scuola aderirà. Fatemi sapere in che modo comunicarvi il nostro programma x quel giorno

  15. Siamo lo Staff di Infini.to – Museo dell’Astronomia e dello Spazio, Planetario di Torino – come ogni anno aderiremo all’iniziativa spegnendo le luci articficiali e “accendendo” quelle del cielo con la serata “Un cielo di stelle al Parco Astronomico”, in collaborazione con l’Osservatorio Astrofisico di Torino.

  16. Ciao a tutti siamo la web radio della salute mentale di perugia, anche noi aderiamo a m’illumino di meno il 19 febbraio 2016. Per l’occasione stiamo convincendo il Comune di Perugia a spegnere la Fontana Maggiore di piazza IV Novembre (simbolo della Città). Inoltre un gruppo di “Nobel del passato e non” saranno in qualche modo presenti e pedaleranno per noi! In questa occasione raccoglieremo anche le firme per Bike the Nobel. Disponibili per qualsiasi chiarimento ciao
    quelli di Nuvolepasseggeri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>