Le strisce bicolore


Massimo Cirri in diretta
I servizi di oggi
– in apertura dibattito sulla crisi vista dai farmacisti dopo i 90 licenziamenti alla Pfizer.
– Marco Ardemagni in collegamento dal tetto dell’ESAB di Mesero dove ci sono operai che protestano da 8 giorni.
– L’avvocato Maria Grazia Pellerino parla degli evasori scoperti all’univesità di Torino.
– Laura Troja da Roma indaga sul parcheggio condiviso con strisce bicolore
– Lo chef Kumale sull’emergenza kebab dopo le dichiarazioni del ministro Zaia che lo vuole solo con carne italiana.


Comments

comments

6 thoughts on “GIOVEDI’ 10 SETTEMBRE

  1. Non si tratta di volermi fare pubblicità scioccherella, né di eccusatio non petita. Ho pubblicato un racconto imperniato sul kebab e chiedo aiuto a qualche kebabbbista esperto per domandargli se per caso ho scritto qualche fesseria, o qualche inesattezza, che sarei pronto a correggere. Nemmeno a farlo apposta, ed intempi non sospetti, si parlava di kebab fatto con carne italiana. Grazie a tutti!

  2. Tempo fa il sindaco di Lucca ha fatto un’ordinanza contro i kebab nel centro storico. Per la prossima Lucca Comics (29 ott.-1 nov.) è il caso che noi fumettisti ci attrezziamo per mangiare SOLO kebab nei giorni della manifestazione. Così, per dare fastidio.

  3. alla cortese attenzione della dott pellegrino,
    condivido pienamente il suo operato,e visto il suo modo di operare al 100% ,spero che possa chiarirmi come cittadino,come è possibile che il comune di roma investa milioni di euro per far nascere una università dove gli italiani,o europei, atei,cristiani,musulmani,ed altri,non potranno accedervi ,gli unici che ne avranno diritto sono gli ebrei,penso:un F-22 Raptor costa 120 milioni di dollari a velivolo ,se rinunciassero ad un solo aereo potrebbero costruire o ristrutturare come ha fatto il comune di roma 20 università, con notevole guadagno anche per l’economia o almeno della città che ospitarà tante università.
    credo che un aereo in meno non li metta in difficoltà contro i palestinesi,altresì non voglio entrare nelle spese del muro con le quali penso si potrebbero fare scuole superiori medie elementari e qualche asilo nido ,forse insieme a me ne sarebbe soddisfatto anche il mondo intero,e ci sarebbe una svolta per la pace.
    oltre ai saluti a voi, penso di ringraziare alemanno per la disponibilità che ha avuto per tutto il popolo ebreo con questa concessione trentennale.
    complimenti siete bravi, dandomi oltre a qualche spunto per pensare,mi permettete anche di avere anche qualche minuto spensierato
    ricci

  4. solo Kebab?
    ma che intestino avete?
    In carbonio?
    e te lo dice uno con ascendenze turche..

  5. non sono una fedelissima ascoltatrice, riesco a sentire la radio solo quando viaggio (e per fortuna non viaggio sempre)
    mi sono persa l’indirizzo del Kebab di Torino consigliato dallo chef Kumale – dopo essermi ascoltata tutta la spiegazione sui kebab artigianali, questo di Torino che usa carne a Km 0, mi sono trovata davanti una galleria – non ho avuto la prontezza di riflessi di inchiodare in autostrada e così adesso non saprò mai dove mangiarmi un kebab come si deve
    non potete trovare uno spaziettino, qui nel sito, per un elenco di posti ‘super’
    Ciao e grazie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>