Un aggiornamento intanto su Idefix (quell’Ibis Eremita che, per il secondo anno di fila, si è rifiutato di volare insieme al suo stormo da Orbetello verso la Baviera e ha deciso di passare l’estate da solo in un campo da golf a Manfredonia): è ancora lì nel suo green, e toccherà, come l’anno scorso, andarlo a prendere in auto a settembre per riportarlo a casa perché ricomincia la scuola. Ci penseranno, come l’anno scorso, le ricercatrici del Parco Natura Viva di Bussolengo e quando Idefix tornerà a casa noi torneremo in onda.

ibis3

La tatona della settimana però è lei, Lori Shortall, una docente canadese che ha cercato per ben tre volte di andare a seguire un concerto di Adele senza mai riuscirci., quest’ultimo per problemi alla corde vocali della cantante. Per vedere Adele, Lori ha già sborsato circa 10.000 dollari tra biglietti e viaggi e ogni volta è partita carica a molla attraversando oceani e continenti. Daje Lori, sei tutti noi!

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>