Borgate dal vivo, alla seconda edizione, è un progetto che tende a mettere al centro il territorio montano, a forte rischio spopolamento. Il lavoro è finalizzato a portare, in valle, la cultura, i libri, gli autori per un’edizione che parla di “rinascita”.

Dopo una prima edizione, nel 2016, sulle scuole di montagna, con 15 eventi concentrati esclusivamente in Valle di Susa, quest’anno il festival durerà tre mesi, dal 1° giugno al 1° settembre, con un’appendice il 2 settembre, con un grande evento musicale in solidarietà con Castelluccio di Norcia (PG), distrutta dal terremoto del 2016.

La_Sacra_ammantata_dalla_neve

foto: Elio Pallard

Il cartellone comprende autori importanti per le storie che raccontano e per la capacità di coinvolgere il pubblico. Ospiti Ascanio Celestini, Paolo Cognetti, Giuseppe Culicchia (presidente onorario di Borgate dal Vivo), Guido Catalano, Antonella Lattanzi, Luca Mercalli, Fabio Geda, Carlo Greppi, Hervé Barmasse, Katia Bernardi, Matteo Caccia, Claudio Morandini, Federico Guglielmi, Carlo Bordone, Pino Pace, Paolo Di Paolo, Alberto Schiavone, Enrica Tesio e molti altri.

In autunno, saranno presenti Roberto Saviano e Pietro Grasso.

Borgate dal vivo 2017 parte da Cervo (IM), giovedì 1° giugno, con Fabio Geda.

Il festival coinvolgerà tre regioni (Liguria, Valle d’Aosta e Piemonte), 25 borgate e altrettanti autori per un viaggio letterario, teatrale e musicale che abbraccerà l’arco alpino occidentale costruendo connessioni con gli autori, con gli editori, con eventi letterari.

Borgate dal Vivo è stato selezionato dall’European Festival Association tra i festival di particolare interesse culturale e ha ottenuto l’EFFE Label 2017-2018 (Europe for festivals, Festivals for Europe) con la seguente motivazione: Festival of interesting artistic and cultural values with a good international profile.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>