Ai tempi dell’Impero Romano l’attività sportiva non competitiva veniva praticata prevalentemente nell’ambito delle terme, sorgenti naturali attrezzate per prendersi cura del proprio corpo. Finalmente, dopo tanto vino, gli Antichi Romani imparavano ad apprezzare anche i benefici dell’acqua. Spesso all’interno di queste strutture c’era una specie di palestra detta Gymnasium, dal greco Gymno ossia nudo. I romani, considerando questa pratica poco virile , preferivano indossare lo Zoma: “un gonnellino pantalone tennis di una zia ricca del Rag. Filini.”

paolo-labati-muscoli

Mentre le donne partecipavano ai corsi di Ponzio Pilates, gli uomini si allenavano per il Pancrazio una sorta di lotta e pugilato senza alcuna regola e dove ci si poteva fare di tutto, anche tirarsi la sabbia.

Il termine Pancrazio deriva dal greco Pan TUTTO e Kratos FORZA. Per il lottatore di Pancrazio il fisico era molto importante. Per proteggerlo dal sole e dai colpi degli avversari si spalmava completamente di olio di oliva. Nasce così il mito dell’ Homo Palestratus. L’unico problema era che a quell’epoca non avevano il Gel Doccia e per ovviare a questa mancanza avevano escogitato un particolare sistema utilizzato ancora oggi: lo chiedevano al vicino di armadietto.

Purtroppo per loro però, il crostone di sabbia e olio che si formava, poteva essere tolto solo con grandi spazzole di metallo come si fa con i cavalli. Era una pratica molto dolorosa anche più del peeling alle sopracciglia e cosa ancor più grave, rovinava tutta la pelle. Proprio per questo l’homo palestratus non veniva considerato toppo intelligente e infatti ancora oggi di lui si dice che è tutto forza e niente cervello.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>