I pinguini sono uccelli che non sanno volare, in compenso sono eccellenti nuotatori. Sono capaci di restare sott’acqua, in apnea, per 30 minuti. Il triplo di quanto una persona possa resistere in estate, sotto un’ascella, in metropolitana.
Anche se i più famosi sono quelli del Madagascar la maggior parte dei pinguini vive tra i ghiacci dell’Antartide. Unica eccezione i Pinguini De Longhi che invece si possono tenere anche a casa.

pinguini

Durante l’accoppiamento il pinguino innamorato va passeggiando sopra il pack, con un’aria molto chic.
dondolando mollemente il frac.
Una volta depositato l’uovo, per proteggere i piccoli, un genitore si occupa della pesca per procurare cibo mentre l’altro bada ai pulcini. Al ritorno dalla pesca, i genitori si scambiano i ruoli. La femmina va a procacciare cibo mentre il maschio porta il figlio a nuoto. Poi lo porta a pattinaggio. Poi a danza. Poi devono ancora fare i compiti. Poi finalmente torna la mamma e il papà può serenamente tornare a lavorare.
Ad oggi le comunità di pinguini sono le uniche in cui i congedi parentali funzionano.

Paolo Labati

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>