Per 5 giorni in primavera in tutta Milano gli studi d’artista aprono le porte al pubblico con mostre collettive ed eventi coinvolgendo altri artisti e ospiti nazionali e internazionali. L’anno scorso in 5 giorni Studi Festival ha presentato oltre 100 mostre ed eventi a cui hanno partecipato almeno 5.000 visitatori.

Studi Festival #3 mette in relazione gli artisti e il pubblico attraverso la scoperta di luoghi inaspettati, solitamente non visitabili. Questo festival disegna così una mappa sinergica e fluida della ricerca culturale in città.

Studi Festival fotografa e racconta in modo trasversale la scena dell’arte contemporanea milanese grazie a un dispositivo semplice ma efficace: gli artisti aprono i loro studi invitando altri artisti ad esporre, attivando così uno scambio di energie e creatività. Mostre, collettive, performance, happenings ed eventi si susseguono in un percorso che attraversa l’intera area urbana di Milano.

Il festival è totalmente gratuito sia per gli artisti sia per il pubblico. Studi sta diventando un evento guida per la vita culturale della città.

Gli studi e gli spazi no profit che partecipano a Studi Festival sono aperti tutti i giorni della manifestazione dalle 14.00 alle 17.00. Per facilitare le visite e gli scambi e per dare un “ordine” ai tanti eventi organizzati, la città viene suddivisa in 5 zone, creando per ognuno dei 5 giorni del festival altrettante Serate Focus che raggruppano gli eventi dal vivo dalle 18.00 alle 21.00.

Studi-Festival-Milano-2016-Casa-studio-di-Serena-Vestrucci-e-Francesco-Maluta-696x440

Il calendario dei focus sarà così diviso:

  • martedì 14 marzo focus Milano nord est
  • mercoledì 15 marzo focus Milano est
  • giovedì 16 marzo focus Milano sud
  • venerdì 17 marzo focus Milano ovest e centro
  • sabato 18 marzo focus Milano nord ovest
  • domenica 19 marzo “Liberi tutti dopofestival”
    tutte le mostre rimarranno aperte a discrezione dei partecipanti.

E’ distribuita gratuitamente una mappa della città con un calendario-programma degli eventi. Sui social e sul website di Studi il pubblico e gli artisti troveranno informazioni, news e approfondimenti del festival, oltre alle immagini e commenti sulle mostre pubblicate giorno per giorno.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>