All’inizio del XXI secolo il mondo era quasi al tracollo energetico. I picchi dei consumi erano alle stelle, le scorte di petrolio iniziavano la parabola discendente e le nazioni più potenti, pur di accaparrarsene le ultime gocce, facevano le guerre. Malgrado questo, lo stile di vita, se paragonato ad ogni epoca precedente era altissimo. La società viveva in uno stato di confort assoluto e le persone abusavano della tecnologia.

conduttori-cellulari

Passavano le giornate su Facebook un sistema di comunicazione avanzato basato sulla condivisione dei gattini. Più gattini avevi e più eri potente. Consueta era la celebrazione dei defunti come testimonia la grande moria dei cantanti dell’anno 2016 D.C.! Spesso su  Facebook la gente s’indignava dando inizio a grandi battaglie sociali come quella contro le lobby dell’olio di palma. Nel XXI secolo le palme erano una vera e propria ossessione. Il risparmio energetico non interessava a nessuno tranne ad una piccola sacca di resistenza che difendeva le risorse del pianeta attraverso le onde della radio, uno strumento antico ma ancora molto efficace. Erano conosciuti come Caterpillar  o Brigata Liquirone chiamata così in onore del suo goloso comandante Massimo Decimo Cirri.

A loro si unirono migliaia di ascoltatori che divulgarono i principi  di “M’illumino di meno”. Tutti spegnevano tutto. Case, uffici, musei torri e monumenti in ogni parte del pianeta.  Anno dopo anno, adesione dopo adesione, la comunità di  M’illumino di Meno si espanse così tanto che da semplice campagna divenne anche mare, montagna e un po’ collina perché si mangiava bene.

E fu così che grazie alla condivisione il grande popolo di Caterpillar riuscì a salvare le risorse del pianeta garantendo alle generazioni future una vita in pace.
La Brigata Liquirone però non si sciolse e fino alla fine dei suoi giorni combatté l’ impossibile battaglia contro l’energia calorica  dei dolciumi.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>