E anche quest’anno vai di buoni propositi.
Dire basta all’amore da vissero felici e contenti sì a quello speriamo che almeno un po’ ci divertiamo.
Dire basta al divano, ma anche alle scomode sedie di design, sì a un confortevole sgabello che non ti accomodi troppo ma un po’ ti riposi.
Dire basta a chi ti dice come fare le cose, sì a ogni tipo di corso perché chi l’ha detto che finita l’università si deve smettere di andare a scuola.
Dire basta alle mie convinzioni, che mi hanno dato solo problemi e a pensarci bene non mi convincono più.
Dire basta ai film doppiati, non per snobismo, ma perché prova tu ad avere un texano di fianco che traduce tutto quello che dici.
Dire basta allo shopping, che sbaglio sempre, anzi se qualcuno vuole una tuta intera scozzese…
Dire basta alle lamentele e sì alla musica triste.
Dire basta alle risate inutili, sì alla musica allegra.
Dire basta a tutti i finti miti, le solite bufale, le false credenze, sì alle vere amicizie.
Dire basta agli sms… voglio che mi telefoni, che mi vieni a trovare e che per farlo sudi, che arrivi puzzolente e spettinato e confuso, chissenefrega!
Dire basta al cinismo, al sentimentalismo, dire sì a tutte le sfumature cinico-sentimentali.
Dire basta alla disperazione, ma dopo essersi disperati.
Dire sì ai sospiri che svuotano e alla radio che riempie.
Buon 2017!

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>