Traslochino nasce nel 2015 a Roma all’interno di uno dei programmi italiani più famosi per far lanciare nuovi progetti digitali. Parte da una semplice pagina Facebook e riscuote subito un discreto successo: il primo lavoro viene completato dopo nemmeno 48 ore dal lancio dell’iniziativa.

traslochinoQuesto è Nicola, uno studente di Ingegneria che, tramite Facebook, entra in contatto con Traslochino e aiuta il primo cliente a portare fino al 5° piano 30 scatole pesanti, senza ascensore. La sharing economy dei traslochi è iniziata.

Hai presente quando devi fare un trasloco, uno sgombero o un trasporto grande o piccolo e sei indeciso se chiamare un’azienda o farti aiutare da amici, zii, cugini, fidanzati, conoscenti eccetera? Se vuoi risparmiare e non puoi contare sul loro aiuto, ora puoi rivolgerti a Traslochino. Ti permetterà di entrare in contatto con persone della tua zona che, in cambio di un compenso, possono aiutarti e mettere a disposizione un mezzo di trasporto.

Come funziona Traslochino?

Se hai bisogno di aiuto, una volta registrato, devi compilare un form sul sito di traslochino per specificare le tue necessità e quanto vorresti spendere. Inviata la richiesta, la community dei lavoratori riceve un avviso; le persone interessate possono fare domande aggiuntive o candidarsi direttamente, proponendo il compenso desiderato e specificando il mezzo di trasporto fornito.
L’ ultimo passo è scegliere la persona che fa al caso tuo in base a prezzo, mezzo di trasporto ma soprattutto ai feedback, che sono il pilastro fondamentale della sharing economy.

Se invece vuoi aiutare gli altri guadagnando e/o arrotondando, ti basta compilare il tuo profilo lavoratore e aspettare che le richieste arrivino. Se sarai gentile, veloce e preparato riceverai dei feedback positivi che ti permetteranno di ottenere molti lavori e di guadagnare stabilmente.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>