Differenza tra paesi musulmani e paesi arabi. Non sono la stessa cosa anche se spesso vengono utilizzati come sinonimi. I paesi musulmani sono gli stati dove la maggioranza della popolazione è di fede musulmana e non sono necessariamente di cultura e lingua araba.

Il paese con il numero più grande di musulmani non si trova in Medio Oriente. Ad avere il primato è, infatti, l’Indonesia (conta 238 milioni di abitanti e circa l’85% è di fede islamica). Tra i paesi del Medio Oriente – indicati anche come la regione MENA (Middle East and North Africa) – due grandi paesi non sono arabi: la Turchia, appunto di lingua e cultura turca, e l’Iran, paese di lingua persiana (conosciuta anche come farsi).

Shari‘a, è l’insieme delle norme religiose giuridiche e sociali fondate sulla dottrina dell”Islam e tradotto letteralmente, significa “la via da seguire”. Le fonti su cui si basa la shari’a sono il Corano, la tradizione sacra (sunna), l’opinione concorde dei dotti (‘ulama’). Alcuni stati musulmani come l’Egitto, hanno nella loro costituzione i principi della shari’a come fonte della loro legislazione, ma questo non comporta l’applicazione diretta e l’interpretazione.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>