Qualche giorno fa, girando su Facebook, tra foto di piedi brutti vista mare e post di Salvini scritti male, mi ha fatto molto ridere leggere: “Settembre è il lunedì dell’anno”.

Quanto è vero.

Ogni anno cascasse il mondo ognuno di noi prende sul serio promesse elettorali fatte da un canditato, che è anche  elettore e che peggio ancora è pure l’organismo di controllo.

DIETA FERREA
FARE SPORT
DEVO RISPARMIARE
BASTA APERITIVI

Bene in questo bellissimo lunedì di settembre  per me inizia anche Caterpillar e  come primo servizio, mi mandano  in una pizzeria focacceria, a mie spese, così lontano che non posso andare a piedi e devo fare anche alla svelta perché finita la puntata si va tutti a festeggiare con un aperitivo.

Ed è solo l’inizio.

Comments

comments

One thought on “Ogni maledetto settembre. Di Paolo Labati

  1. Piacenza ti segue con tanto affetto e orgoglio, bel lavoro, Labati!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>